Ubuntu Phone Update: è arrivata L’OTA 14

E’ tutt’ora in corso l’aggiornamento alla OTA 14 su tutti gli smartphone e tablet che montano Ubuntu Phone come sistema.

Moltissime le correzioni di bug, ma tutto il focus di Canonical è verso i miglioramenti lato desktop di Unity 8.

Il nuovo pannello per la gestione delle app e scopes attive mostra anche le relative icone in basso per una migliore individualizzazione.

 

  • Nuovo switcher applicazione più veloce
  • Nuove migliorate icone sistema
  • Nuovo blocco PIN / schermata di blocco visiva
  • Opus codec audio in qtmultimedia
  • Nuovo design indicatore data / ora
  • Risoluzione problemi di connessione ai calendari ownCloud
  • Ora le notifiche SMS arrivano quando il dispositivo è bloccato
  • Correzioni sulle vibrazioni

Già ci arrivano alcune segnalazioni… a voi come va?

 

  • Alberto

    Scaricata e installata senza intoppi.
    Al momento tutto funziona normalmente, a parte un lieve ritardo nella notifica dei messaggi di Telegram con lo smartphone connesso col wifi; con la connessione mobile tutto ok. Questa stranezza in realtà l’ho già riscontrata con altre versioni del SO.
    Sia il sistema che le app paiono più reattivi ma lo scroll della Home mi sembra leggermente più lento (comunque sufficientemente rapido).
    Trovo molto bella la nuova visualizzazione del task manager con gli scope in forma ridotta, ognuno con la sua icona e il suo nome: miglioria che non ha penalizzato la scorrevolezza dello scroll né in orizzontale né in verticale.
    Non male anche l’inserimento di alcune foto di default da usare come sfondo e il nuovo design della schermata di blocco e della visualizzazione della data e dell’ora.
    Sono curioso di vedere se effettivamente questo OTA sarà più stabile del precedente.

  • fabrizio columbano

    Aggiornato ma sul m10 ci sono rallentamenti generali, scopes e apps si aprono molto lentamente rispetto a ota 13

    • Alberto

      Hai provato a fare un ripristino?

      • fabrizio columbano

        Si prima cosa che faccio dopo ogni aggiornamento

        • Alberto

          Io invece mai fatto sul mio Aquaris E4.5… 😬
          Hai verificato se è possibile contattare gli sviluppatori di UP per comunicare direttamemte il tuo problema? Oppure potresti contattare l’assistenza di bq…

  • massimo barbato

    Salve, sono un appasionato di linux e vorrei cominciare a smanettare con questo sistema operativo per smartphone. Quello che volevo chiedere è, le release sono supportati su tutti i telefoni per i quali è stato effettuato il porting? La mia idea è quella di prendere uno smartphone a pochi spiccioli per poi installare ubuntu, e quando arriverà il momento abbandonare completamente android.

    Grazie

    • Alberto

      Io installai UP 2 anni fa sul Nexus 4, l’unico smartphone su cui all’epoca era concentrato lo sviluppo su diversi canali, poi ad Aprile acquistai l’Aquaris E4.5.
      Qui la lista aggiornata dei device su cui effettuare il porting, con il dettaglio del livello di supporto: https://wiki.ubuntu.com/Touch/Devices

      • massimo barbato

        Grazie per la risposta. In realtà pensavo di spendere una cifra ridicola, leggendo bene sulla pagina dei vari porting mi sono reso conto che gli unici device economici che supportano gli OTA sono nexus 5/7 meizu mx4 fairphone 2 ecc. e comunque costicchiano per essere trattati esclusivamente da tester… Io non conosco gli sviluppi futuri di ubuntu phone ma ho visto che ha fatto dei passi da gigante dalle prime release. Per questo motivo volevo avvicinarmi a questo UP. So che tutto nasce dal kernel Linux e il tempo darà ragione a questo sistema operativo! Sono fiducioso

        • Alberto

          Poco tempo fa su Ebay giravano un paio di Aquaris E4.5 a poco più di 60 €… però è più divertente fare un bel porting. 😁

          • massimo barbato

            Sicuramente, ma non credo sarei in grado. E anche se fosse, immagino che bisognerebbe fare un porting per ogni successiva release….

          • Alberto

            Se ci sono riuscito io a fare il porting…può riuscirci chiunque! 😀
            Inoltre il porting si fa una volta sola, successivamente si installano solo gli aggiornamenti quando sono disponibili.
            Nel link a seguire puoi farti un’idea su come fare il porting, ma esistono in rete anche altre guide: https://developer.ubuntu.com/en/phone/devices/installing-ubuntu-for-devices/

          • massimo barbato

            Voi bravi informatici dite a tutti “se ci sono riuscito io…”. La mia piccola esperienza in cambio firmware in ambiente android invece mi suggeriscce che, anche se non è una cosa impossibile da fare, ci vuole un mucchio di tempo, che non ho…Cmq io un lenovo buttato da qualche parte ce l’ho, se cambio idea lo faccio!
            Grazie per i consigli.

          • Alberto

            Prego, ci mancherebbe…ma io di informatico non ho davvero nulla: ho solo un po’ di curiosità e voglia di fare qualche “danno”… ;D.
            E’ sufficiente seguire le guide che trovi in rete per imparare passo passo come si fa.

  • Alberto

    Dopo circa una settimana di utilizzo dell’OTA14 ho potuto rilevare, oltre agli aspetti positivi già detti, anche qualche negatività rispetto all’OTA13:
    – Telegram ha spesso un po’ di ritardo nel notificare l’arrivo dei messaggi
    – il consumo della batteria è rimasto ottimo in stand by (di notte con connessioni spente non più dello 0,5% per ora) ma navigando, usando Telegram o altre app connesse a internet…direi che è aumentato, sia con il wifi che (soprattutto) con la connessione mobile
    – diverse volte usando il browser con nessun’altra app aperta è comparsa la schermata che avvisa che le risorse di sistema sono insufficienti ed è necessario ricaricare la pagina.
    Controllando le risorse disponibili con l’app AIDA64 alcune volte risultavano appena 15-20 MB senza nessuna app aperta! Dopo il riavvio solitamente la situazione tornava alla normalità, alcune volte però ho notato un sali – scendi della RAM disponibile pur senza alcuna app aperta (ad eccezione di AIDA64) –> nella normalità senza app aperte la RAM disponbile è ben sopra i 200MB…

  • Daniele Gigola

    Ad oggi mi consigliate un tablet m10 o un Nexus 7 (sicuramente per uso “convergenza”) mi dicono che l’m10 ha pure lag di tastiera Bluetooth.. come dimensioni preferisco Nexus, l’importante sono gli aggiornamenti.grazie

    • Alberto

      Naturalmente il costo non è lo stesso ma pensando a lungo termine acquisterei il bq M10, sia per lo sviluppo futuro del SO sia per le prestazioni.

      • Daniele Gigola

        Ma eventualmente con Nexus 7 riuscirei ad installare libreoffice? Perché su m10 so che c’è già ma nell’ubuntu store non lo vedo… Grazie ancora

        • Alberto

          Non essendo presente nello Store no, a meno che non si possa fare da terminale… ma ne dubito.
          Il bq M10 nasce come primo dispositivo convergente e “monta” un UP dedicato che lo rende paragonabile nell’uso a un pc con Ubuntu: ecco perché ha già installato Libre Office e se non ricordo male anche Gimp e VLC.